Arredare una cameretta su misura significa operare in maniera sartoriale sugli spazi destinati alla crescita dei bambini e dei ragazzi. Una soluzione ottimale che consente di creare un ambiente confortevole e realizzato ad hoc.

Come creare una cameretta su misura

La prima cosa da fare per arredare una cameretta su misura è calcolare e valutare bene gli spazi. La soluzione su misura è ideale per le metrature più ridotte o per gli spazi non lineari. Capita spesso, infatti, di ricavare la cameretta da un altro ambiente domestico.  In questo caso le pareti potrebbero essere oblique oppure potrebbero esserci angoli difficili da sfruttare se non con un arredo ad hoc.

La valutazione degli spazi serve per inserire i principali elementi della camera: il letto, l’armadio e la scrivania. Sono i tre componenti essenziali della stanza, attorno ai quali ruoterà poi il resto dell’organizzazione. Una soluzione salvaspazio potrebbe essere la scrivania estraibile o piegabile, in modo da utilizzarla solo all’occorrenza lasciando libero lo spazio per giocare in altri momenti. Proprio l’area gioco è fondamentale per un bambino, ed è per questo che la cameretta su misura rappresenta un’ottima idea soprattutto per i primi anni di vita: deve diventare il luogo sicuro e tranquillo in cui giocare in tutta serenità. Con gli spazi valutati e gestiti al millimetro questo è sicuramente più facile!

Cameretta a ponte: una soluzione salvaspazio e contenitiva

A proposito di soluzioni salvaspazio, la scelta più frequente è quella di una cameretta a ponte. In questo modo si vanno ad unire i due elementi più ingombranti, ossia letto e armadio. Opzione ideale per le camerette di piccole dimensioni, l’armadio a ponte consente di sfruttare lo spazio in altezza e in profondità, lasciando libero il resto della stanza.

Dovendo costruire un vero e proprio ponte che sovrasti il letto, la soluzione della cameretta a ponte su misura è davvero un’ottima idea. In questo modo si può costruire la struttura perfetta da inserire nella stanza, potendo puoi giostrare il resto dello spazio per tutti gli altri elementi a proprio piacere. Il consiglio è quello di tenersi comunque un po’ abbondanti per le dimensioni, sia del letto che dell’armadio a ponte. Come detto i bambini crescono rapidamente, così come il loro guardaroba. Pensare in anticipo a questo aspetto con una cameretta a ponte su misura permetterà di non intervenire successivamente, avendo organizzato lo spazio in maniera lungimirante e ottimale.

Letto a castello su misura

Un’altra alternativa piuttosto comune per arredare la cameretta è il letto a castello. Si tratta di una soluzione ideale quando si hanno due bambini con età simili: con la cameretta a castello ci sarà una sola stanza per entrambi. Questa tipologia di stanza è molto comoda perché sfrutta lo spazio in verticale, inserendo due letti nello spazio di uno solo. Inoltre, è molto intrigante e fantasiosa, perché la struttura a due piani diventa un’area di gioco naturale,

Ecco perché arredare una cameretta con il letto a castello è un’ottima idea. Progettando gli spazi al millimetro sarà possibile sfruttare lo spazio che il letto a castello consente di recuperare. Se si usa la camera per due bambini saranno necessari due armadi, o un armadio e più cassettiere. Anche in questo caso i mobili vanno fatti su misura per incastrarsi in maniera perfetta gli uni con gli altri.

Chiedere una consulenza a uno studio che si occupa di arredamenti su misura è la scelta giusta. Un architetto d’interni è in grado di creare una stanza perfetta e funzionale per i vostri bambini e ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *