Scegliere un arredamento su misura significa essere i sarti della propria abitazione, scegliendo per ogni ambiente mobili costruiti ad hoc e vestendo ogni stanza con l’abito più adatto.

Quando si arreda casa ci sono numerosi aspetti da considerare. Dalla scelta dei singoli mobili alla gestione degli spazi, dai colori agli accessori, dallo stile alla funzionalità, la scelta di ogni elemento è strettamente collegata a quella precedente. Ecco perché sempre più spesso ci si affida all’arredamento su misura: costruire ad hoc gli ambienti della propria abitazione.

Arredamento su misura: ecco cosa significa

Semplicemente, equivale a fare quello che i sarti fanno con gli abiti: cucire il vestito con taglia e dimensione perfetta e personalizzata. In maniera più complessa, ma anche molto più intrigante, vuol dire smettere di sognare ad occhi aperti e dare concretezza alla casa che si è sempre desiderata. Quando si sceglie e si progettano gli arredamenti su misura più che interior designer, si diventa artisti. Perché ogni scelta sarà unica, personale e inimitabile; la gestione degli spazi, il formato e le proporzioni dei mobili, lo stile di ogni singola stanza, saranno esclusivi e per questo non replicabili.

arredamento su misura

Casa su misura, tutto secondo le proprie preferenze ed esigenze

Chi meglio di chi ci deve abitare può sapere di cosa ha bisogno una casa, di come devono essere disposti i mobili e gestiti gli spazi? Una casa è fatta dalle persone che ci abitano, dalle attività che vengono svolte, dal tempo che viene trascorso al suo interno. Sono allora queste stesse persone a sapere come renderla più adatta alle proprie esigenze, mettendo in primo piano gusti e stili personali.

Arredarla su misura significa proprio renderla a immagine e somiglianza di coloro che la abitano e la vivono. La scelta ad hoc per ogni mobile, ogni accessorio, ogni complemento, renderà la casa una prolungazione della propria personalità, una sorta di museo della propria vita. Adattando la celebre frase di Protagora per cui “l’uomo è misura di tutte le cose”, si potrebbe dire che ogni persona è la misura della propria casa; e dunque una casa su misura non può che essere la scelta più adatta.

Zona notte ad hoc: camera e cabina armadio su misura

Una delle stanze più importanti dell’intera casa è senza dubbio la camera da letto. Luogo sicuro e privato per eccellenza, dove trovare comfort e rilassarsi dopo un’intera giornata. Proprio per questo più di ogni altro ambiente, la camera da letto deve rispecchiare esigenze e preferenze personali. Spesso, però, lo spazio a disposizione è poco, soprattutto quando si tratta di fare le camerette per i bambini riutilizzando altre stanze con dimensioni ridotte è necessario farle su misura.

Una soluzione può essere la cameretta a ponte, con il letto sormontato dall’armadio sulla stessa parete. I due elementi più ingombranti vengono così ad intersecarsi, lasciando libero tutto il resto dello spazio per gli altri componenti: dalla scrivania ai giocattoli che saranno sparsi per tutta la stanza.

Per i più grandi invece, c’è il sogno della cabina armadio: tutto l’abbigliamento sempre a portata di mano in un unico posto. Costruirla su misura significa calcolare al millimetro altezza e profondità, ma anche e soprattutto scegliere dove collocarla. Una mossa davvero intelligente può essere quella di posizionarla alle spalle del letto in modo da ottimizzare gli spazi in maniera impeccabile.

Funzionalità personalizzata: librerie e mensole su misura

Avere una casa arredata su misura significa progettarla avendo ben chiare le proprie necessità. Il vantaggio principale è quello di rendere ogni stanza perfettamente funzionale alle varie esigenze. Ecco perché oltre ai mobili ed agli aspetti irrinunciabili dai quali di solito si parte nell’arredamento, come piano cottura, camera da letto o divano, è bene avere anche i complementi d’arredo su misura.

Immancabili da questo punto di vista sono le mensole, sia in cucina che nella zona living: questi ripiani sui cui appoggiare accessori e decorazioni, sono fondamentali nell’economia della casa. Dovendo inserirsi spesso in ambienti già costruiti e arredati, è molto comodo ritagliarle della misura adatta per incastrarle perfettamente negli spazi, ottimizzando così la funzionalità di ogni stanza.

Lo stesso discorso vale per la libreria: che sia in camera da letto o in soggiorno, a parete o freestanding, si tratta di un elemento davvero importante. Avere sempre a portata di mano i propri libri o film preferiti, all’altezza giusta e nella posizione corretta, conferisce all’intera casa un senso di comfort e appartenenza. Non si tratta di un semplice accessorio ma un vero e proprio componente dell’arredamento, che in quanto tale va realizzato ad hoc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *