Il bagno è la stanza della privacy e dell’igiene, ma anche del benessere e del relax. Ecco perché scegliere l’arredo bagno su misura può essere la scelta corretta.

All’interno di una casa, sono due le stanze adibite all’intimità e alla privacy: camera da letto e bagno. Quest’ultimo deve essere un ambiente pratico e funzionale, ma anche confortevole ed esteticamente gradevole. Ecco perché sempre più persone compiono la scelta di arredare un bagno su misura. Questo tipo di arredamento consente di creare un vero e proprio percorso di benessere e piacere, anche in spazi ristretti.

Non bisogna dimenticarsi, infatti, che il bagno è primariamente una stanza di servizio. Questo significa che deve essere prima di tutto improntato alla praticità e alla funzionalità. E tendenzialmente si tende a trascurarne in parte l’aspetto estetico, talvolta addirittura a sacrificarne le dimensioni in virtù di camere o soggiorni più spaziosi. Si tratta di scelte condivisibili, che hanno le loro valide motivazioni. Ed è proprio in questi casi che l’arredamento su misura è massimamente consigliato. Arredare il bagno su misura significa proprio andare a creare una stanza di servizio in grado di regalare piacere e intimità, benessere e privacy. Il tutto senza dimenticare il fattore ed il gusto estetico, per dare un tocco di originalità e personalità all’ambiente.

Arredare il bagno con mobili su misura

Questa soluzione, infatti, permette di vestire in maniera sartoriale la stanza, sfruttando ogni centimetro a disposizione. Una proposta simile diviene fondamentale quando si tratta di arredare spazi ristrette e magari irregolari come spesso sono i bagni. Altro aspetto, magari banale ma doveroso da sottolineare, sono i sanitari. Sono questi gli elementi fondamentali all’interno della sala da bagno, che devono rispettare precise normative a livello di dimensioni e spaziature. Si potrebbe quindi dire che arredare un bagno è una sorta di gioco a ostacoli.

Dunque, la scelta di mobili su misura è particolarmente adatta a tale contesto. Anche perché all’interno di bagno è necessario avere mensole e scomparti in posizioni strategiche, e soprattutto capienti per contenere tutti gli accessori e i prodotti necessari. Una soluzione molto apprezzata nei bagni contemporanei è il lavabo sospeso su di una mensola, in modo da creare al di sotto uno spazio utile come deposito o cassettiera. In ogni caso, non può mancare un sistema di contenimento sopra al lavello, magari con ante specchiate che costituiscono un elemento d’arredo oltre ad essere molto utili. Si potrebbe pensare anche ad una pensile sospeso, magari sopra alla lavatrice, per guadagnare spazio in altezza e avere un appoggio per detersivi e ammorbidenti.

Box doccia o vasca?

Come detto tutto ruota intorno al posizionamento dei sanitari e all’impianto idraulico predisposto per il funzionamento del bagno. L’arredamento su misura consente di sfruttare appieno proprio le irregolarità e le peculiarità che si vengono a creare con tali elementi. In quest’ottica la scelta fondamentale è tra doccia e vasca da bagno, probabilmente l’elemento più ingombrante.

Tanto per questioni spaziali quanto estetiche, il classico box doccia sembra essere più adeguato ad un arredamento su misura. Soprattutto perché può diventare esso stesso un elemento di design! Un esempio è la doccia in muratura, che sfrutta la parete della stanza per creare un box di benessere e relax. Il vantaggio del box doccia è quello di poter poi inserire dei sistemi componibili, ovviamente realizzati su misura, che vanno ad intersecarsi con esso, sfruttandone la verticalità. In questo modo è possibile inserire più mobili e quindi avere più opzioni per disporre tutto il materiale che si è soliti tenere in bagno.

Arredo bagno su misura: informazioni utili sui prezzi

La questione più spinosa rimane quella del prezzo. Generalmente l’arredamento su misura costa sempre un po’ di più rispetto a quello standard. Di fatto si tratta di realizzazioni uniche, ad hoc per un determinato spazio e seguendo precise indicazioni. Per il bagno poi il costo rischia di aumentare ulteriormente. I mobili per bagno, così come rivestimenti, finiture e pavimentazioni, richiedono particolare attenzione. Tutto deve essere realizzato con materiali di altissima qualità, scelti per le loro proprietà igieniche e resistenza all’usura. Inevitabilmente questi fattori faranno salire il prezzo.

Di certo, però, la spesa è assolutamente ricompensata dal risultato. Un bagno su misura ben progettato e ben realizzato garantisce un comfort e un’utilizzabilità di gran lunga maggiori rispetto alle composizioni standard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *